martedì 12 giugno 2018

Bici Mtb Tuscany Trail Unsupported Bicycle Adventure 530km 9000D+ 2 Giugno 2018

Foto Tuscany Trail 2018
Sito Tuscany Trail

Dal racconto dell'Orcomami

Due  giugno 2018 ore 8 piazza Mercurio a MASSA. Ci siamo, inizia  un'altra  avventura !
Due Orchi ,OrcoRaffa e OrcoMami, dopo tanti km corsi nelle ultratrail ora cercano la  avventura  in sella  alla  mountain bike.
Il TUSCANYTRAIL non è una  gara ma un' "unsupported  bicycle adventure”. Viene  fornita  una  traccia  su gps; bisogna  seguire rigorosamente la traccia  senza  tagli. Si è monitorati con un applicativo il Never  Alone. Nessuna  assistenza.
Tutto in autonomia.
Nessun limite  di tempo. 540Km e 9200 mt  disl +  attrraverso la TOSCANA. 90% sterrato.Partenza  da Massa  ed arrivo a Capalbio(Gr), poco dopo il promontorio del Monte Argentario.
Questa endurance di mtb puo' essere interpretata a piacere. Noi abbiamo voluto viverla come impegno sportivo intenso, senza spazio a turismo o ad indugi. Aleggia in noi lo spirito del Tor Des  Geants.
Oltre 760 concorrenti da oltre 20 nazioni. L'endurance di mtb  piu famoso in Europa.
Ci tuffiamo nell'avventura come due ragazzini con un gioco nuovo. Poche  centinaia  di km di allenamento e siamo al via .
Da Massa a Lucca e poi a Firenze: passa cosi' il primo giorno, dopo 15 ore  in sella tra strade interpoderali, sentieri, carrarecce in bitume.
Il gruppone  inizia  a  sgretolarsi ed ognuno viaggia  al proprio ritmo ,secondo la propria  gamba.
Gli spazi  infiniti, i cipressi, i campi sterminati di  grano iniziano a farci percepire il senso  del  viaggio che avremo innanzi a noi.
Da Firenze  a Siena, secondo giorno,quasi 16 ore.
Questa  volta  molto dura per asperità del terreno. Per portage nei tratti ripidi nei boschi, per il primo forte caldo estivo.
Da Siena a Radicofani ,terzo giorno: le indimenticabili “ strade  bianche” che corrono tra le splendide  colline del senese tra i filari del Chianti.Polvere e  la fioritura  nei prati; guadi  di  torrenti e vento caldo; sete, tanta  sete....
Ultimo giorno  da Radicofani all'arrivo a  Capalbio:una scommessa  sulla quale molti ci davano per perdenti ed invece... vai.. :168 km oltre 2500 mt di dislivello positivo. Diciassette ore di sella. Partenza  nel  fascino della notte ,arrivo  dopo oltre tre ore  di frontale  dopo aver superato l'infinito, l'indimenticabile, solitario Monte Argentario.
FINISCHER TUSCANY TRAIL 2018.
Ripeto  non era  una  gara ma  per  gli amanti  dei numeri: tempo totale 94 h,30;  dormite  scarse 17 ore. Arriviamo 224esimo e 225esima  su oltre 760 partenti..
Nel  cuore  restano: 
- i colori delle colline  senesi 
- i profumi dell 'Appennino
- l'eleganza  delle  file  di cipressi
- la polvere che  si infila in ogni dove
- la  piacevolezza  dell'incontro  schietto   con altri concorrenti 
- la scoperta  di paesini incantati(Monteriggioni, Putignano, Radicofani)
- le discese a perdifiato
- le reciproche  paure e tanto altro che puoi solo sentire ma non riesci a raccontare

1 commento: