mercoledì 27 giugno 2018

Bici Bdc Montoso & Pian del Re (Cn) 26 Giugno 2018


Foto Montoso & Pian del Re 2018
Video Bici Montoso & Pian del Re 2018

Dalle note dell'OrcoZoppo
Anche questa volta il mio capitano, OrcoPinoR, mi propone un giro in bici, da lui pensato.

OrcoZoppo : Ok dimmi orcaccio.
OrcoPinoR: Roletto A/R passando da Bibiana, salita di Montoso, Bagnolo, Crissolo, pian del Re
OrcoZoppo: Bene ci troviamo ore 7.00 a Roletto
OrcoPinoR: Vedrai sarà una splendida gita

125km 2800D+

La salita di Montoso da Bibiana è a noi sconosciuta. Io ero salito, tempo fa,  da Bagnolo Piemonte(To) è già lì non perdona, ma da Bibiana lascia già il segno. E' come dice il Capitano una salita brutale che non lascia respiro per lunghi 10 km.
Per fortuna è solo la prima quindi siamo ancora belli freschi. Arrivati in cima una piccola pausa mangereccia e poi giù a picco verso Bagnolo, Zio Pian del Re ci aspetta.

Finita la discesa un tratto di falso piano fino a Barge, e da lì si inizia a risalire per la Colletta di Barge. Dopo l'ascesa di Montoso è una salita che fa ridere. Questa ci porta verso il comune di Paesana, ed eccoci in Valle Po. Si attraversa Paesana tranquillamente per poi salire gli ultimi 20 km che mancano al Pian del Re.
Da Calcinere in poi si ritorna a salire alla grande, ma memore del consiglio di un collega, si passa dal centro del paese di Calcinere per evitare un muro di 1km. Dove si può si va al risparmio,  le gambe ringraziano.
Adesso si sale fino alla fine. Crissolo(Cn) arriva abbastanza in fretta.
Al Pian della Regina forse rimane un po' di forza nelle gambe. Mancano ancora gli ultimi tre km per arrivare ai piedi del RE PIETRA (Monviso ndr).
Inserisco Cuore e Testa perché le gambe iniziano a essere un po' pesanti (almeno per me).
Eccoci al pian del Re, una breve pausa per attendere che il VISO si faccia vedere, ma niente è rimasto nascosto tra le nuvole.
Pazienza non si può avere tutto, poi via si ritorna a casa.
Per fortuna è tutta discesa fino a Barge. Da qui  il capitano passa lui a fare il gregario. Io inizio ad essere un po' bollito.
In un attimo si arriva a Pinerolo, per fortuna perché in pianura inizia anche a far caldo. Pausa caffè allo storico Bar GALUP ma è chiuso così che optiamo per un bar vicino.
Ultime pedalate verso Roletto.
Che dire anche oggi di salite ne abbiamo macinate, ma la fatica viene sempre ripagata.
Dimenticavo...quando il Capitano chiama il Gregario risponde...

Nessun commento:

Posta un commento