mercoledì 29 marzo 2017

Bici Mtb Susa--> Pian del Frais (To) 29 Marzo 2017




Foto Bici Susa--Pian del Frais 2017
Video Susa-->Pian del Frais 2017


Dal racconto dell'OrcoPinoR

Una salita secca da Susa al Pian del Frais mancava dal mio carniere di Cacciatore di Colli.
Non conoscendo la situazione del manto stradale al Pianoro del Frais, l'affrontiamo con le ruote grasse. Avremo anche il modo di capire lo sviluppo delle pendenze per future salite in bici da strada.

I numeri
- partenza Susa(To) 500slm
- 30km A/R
- 1000D+
- media pendenza 9%
- Punto massima elevazione Pian del Frais nel comune di Chiomonte(To) 1500slm

Lasciati i mezzi a motore a Susa in piazza della Repubblica, decidiamo di salire da Meana di Susa con pendenze al subito cattive al 12%.
La vista sul Rocciamelone è già superba, l'aria tersa e l'assenza di velature ci mostra tutti i suoi 3000D+ che partendo da Susa 500slm  arrivano al Santuario del Rocciamelone a quota 3528slm.
La strada proveniente da Meana di Susa s'innesta sulla Provinciale per il Pian del Frais dove iniziano i duri 10 tornanti, numerati, che porteranno al Pian del Frais a quota 1500slm

Al chilometro ottavo il bivio per la Madonna della Losa ci permette una bella vista panoramica sulla bassa Valle di Susa.
Riprendiamo la strada provinciale del Frais, le pendenze sempre abbordabili.
Al termine dei tornanti, dei drittoni secchi ci portano al Pianoro ormai privo di neve.
Gli impianti sono tutti chiusi ed anche tutte le attività commerciali. Ci concediamo il giusto riposo con panini autoctoni, acqua e tantissimo sole.
La discesa, in questa stagione, con un po' di cautela per via del pietrisco lasciato dai mezzi spargisale e che si accumula nelle curve facendo effetto sapone. Scendiamo dopo aver cambiato itinerario e preferendo la provinciale che si dirige ad Ovest, verso il comune di Gravere.
Nel complesso una salita "tosta", con pendenze mai difficili... ma dipende sempre da dove si è partiti.






Nessun commento:

Posta un commento