domenica 3 settembre 2017

Bici bdc Granfondo GF Torino 3 Settembre 2017


Foto Granfondo Torino 2017
Video Granfondo Torino 2017
Sito Granfondo Torino
Classifica MedioFondo Torino 2017
Classifica Granfondo Torino 2017
Sito Team Bike "Cacciatori di Colli"

Dal racconto dell'OrcoPinoR

Terza edizione per la GF Torino 2017. Si voleva partecipare ad una Granfondo vicino casa e dopo l'annullamento della GF del Sestriere
per motivi, a dire il vero sconosciuti, questa sembra la volta buona.
Partenza e servizi al vecchio Parco del Valentino vicino al PO.
Servizi e stand presso il padiglione 5(quello di Natale in Giostra) e partenza dal Castello medievale del Valentino.
La zona espositiva del Valentino, che aveva raggiunto il massimo splendore negli anni 80', da quello che si vede, è in  stato di semi abbandono.
Peccato perchè la location della Granfondo è azzeccata; ampi spazi, zona verde, parcheggi, il fiume, il centro vicino, ben servito dai mezzi.
L'arrivo è previsto alla Basilica di Superga. Il rientro nella zona servizi da farsi in bici.
Circa 1700 gli atleti iscritti, e speriamo che la GF Torino cresca e possa far uscire dalle tane i ciclisti della provincia di Torino, latitanti. La mancanza degli indigeni ricalca la Maratona podistica di Torino che non è ma riuscita a decollare veramente. Uno dei misteri sabaudi di Torino.
Tre gli Orchi iscritti: OrcoGriso, OrcoZoppo, OrcoPinoR. Ci posizioniamo in ultima Griglia. 13°C alla partenza. Nell'attesa siamo tutti tremanti dal freddo.
Alle 8.00 puntuali lo start. Nei primi 10km durante la salita a Superga ci perdiamo ed ognuno proseguirà la gara per conto proprio.
Una Granfondo complessa da gestire. I tratti in pianura alternati da brevi salite. In gergo Mangia&Bevi&Crepa. I cambi di ritmo non si contano cosi come dichiara l'altimetria.
Muscolatura e il cambio della bici messi a dura prova. Il consiglio, a mio parere è arrivare riposati, muscoli senza contratture e cambio della bici revisionato.
Ristori nei punti giusti e ben gestiti. Le strade praticamente chiuse e ben segnalate dal notevole numero di volontari sul percorso.
Percorso ridisegnato per questa terza edizione e sicuramente migliorato. Le colline dell'Astigiano sono uno splendore.
La salita finale da Baldissero Torinese verso l'arrivo a Superga, una difficoltà ulteriore. Il traguardo posto alla Basilica dello Juvarra davvero suggestivo.
Nel complesso una simpatica GF con sicuramente margini di miglioramento, ma si è solo alla terza edizione e sono certo che la manifestazione crescerà.
Dimenticavo, in concomitanza anche le gare podistiche, tra cui la corsa sul percorso della GF alla 1°ediz. di prova con partenza alle 18,00 del Sabato antecedente la gara ciclistica.




Nessun commento:

Posta un commento