venerdì 4 gennaio 2019

Triste giorno per Gli Orchi Trailers 4 Gennaio 2019


Oggi 4 Gennaio 2019 è mancato l'OrcoJoack (Mario Gioacchino Cravotto)


Il messaggio della figlia OrcoSelena

Cari amici, 

La mia famiglia si é imbattuta in un evento del tutto inaspettato nel bel mezzo della vita, proprio mentre tutto andava così bene.

Lo abbiamo attraversato con l'idea che valesse comunque la pena vivere ogni giorno al massimo delle nostre possibilità di quel momento.
Proprio come abbiamo sempre fatto. 
Alcuni mesi fa ci é stato ricordato che abbiamo un tempo limitato, ma poi ci siamo accorti che lo sapevamo fin dall'inizio, eppure ciò non hai mai impedito a nessuno di impegnarsi, dedicarsi, divertirsi a fondo. 

In questi mesi abbiamo trovato ostacoli altissimi nella burocrazia, nella malattia e in alcune persone.
Altre però ci hanno aiutato a dare valore a ogni giornata con la loro professionalità, positività e personalità. Le voglio ringraziare. 

Siamo rimasti sconvolti dagli eventi eppure siamo andati avanti con la potente consapevolezza che mai un'occasione era stata sprecata fino ad ora per stare insieme, correre, viaggiare, gareggiare, studiare, sorseggiare un caffè, fotografare, parlare, togliersi uno sfizio, progettare.
Per questo non é stato  necessario accelerare, ma solo continuare a vivere. 
É questa consapevolezza che auguro a tutti voi.

Mio papà stanotte non si é sentito bene e al mattino é mancato.

Ci tenevo a dirvi che il funerale sarà martedì  8 Gennaio 2019 alle 10.30 a Rivoli(To) alla chiesa della Stella in via fratelli Piol, 

potete comunicarlo a chi pensate possa essere legato a mio papà. Mi farà piacere vedervi.





Mario era un uomo eccezionale.
Buono, gentile, riservato. Per noi un grande esempio.
Attento a gli altri e umile in tutte le cose che faceva.
Aveva la capacità di farti sentire importante; parlava poco e ti sapeva ascoltare.
Mario era un genitore premuroso, un grande professionista ed uno sportivo tenace.
“Ciao Mario, ci piacerebbe vederti adesso, totalmente a disagio per i complimenti.
Ci siamo sempre divertiti a prenderti in mezzo; tu con i tuoi modi gentili alle prese con due caciaroni da portare in giro. Anche se non proferivi parola ti accusavamo di metterci l’ansia da rientro post gara.
Che risate.
Abbiamo condiviso fatica, gioie, delusioni e momenti tristi e felici. Un bel pezzo di vita.
La tua compagnia ci ha arricchito fino alla fine, anche quando le parole che avevi in mente faticavano ad uscire. Non importa, ci siamo intesi con lo sguardo.

Grazie Mario.
Grazie per la tua preziosa riservatezza.
Grazie per le corse serali in barba a giornate di lavoro sempre più difficili. 
Grazie per la birra del sabato pomeriggio.
Grazie per i viaggi in Italia e all’estero ad inseguire l’emozione di una corsa importante.
Grazie per la dignità e la forza con cui hai vissuto la malattia.
Grazie per come insieme abbiamo cercato di esorcizzare la paura per quello che sapevamo sarebbe successo.
Grazie per i progetti futuri che non abbiamo realizzato insieme ma nei quali sarai "sempre con noi”.

OrcoCamola, OrcoZoppo

W OrcoJoack





Nessun commento:

Posta un commento